Come fare i Popcorn Caramellati

I popcorn caramellati fanno parte delle ricette per snack gustosi diffuse in tutto il mondo. A renderli tanto amati sia dai grandi che dai bambini è la possibilità di prepararli in casa in pochissimo tempo.

Non tutti sanno che la ricetta dei popcorn ha addirittura qualche centinaio d’anni, per non dire qualche migliaio. Infatti, questa gustosa merenda ha raggiunto l’Europa solo dopo il 1492, anno della scoperta dell’America. Tuttavia, nel continente occidentale, gli abitanti erano già soliti cibarsi di queste delizie.
In particolare, l’esploratore Hernan Cortes descrisse i popcorn nei suoi scritti. Raccontò infatti che le popolazioni americane avevano l’abitudine di arrostire i semi di una specie di grano. Questi semi, secondo le sue descrizioni, “scoppiavano e rivelavano un fiore bianco“. Risulta quindi chiaro che il grano che aveva visto Cortes era il mais e i piccoli fiori bianchi scoppiettanti erano popcorn.

Comunque, perché i popcorn avessero successo anche in Europa, si dovette attendere qualche secolo più tardi. Complice fu l’invenzione di Charles Cretors. Questi, nel lontano 1893, giunse alla fiera di Chicago con una nuova macchina a vapore per tostare e preparare i popcorn. Da allora in poi, i popcorn, insieme alla macchina per tostarli, si diffusero ovunque. Anche se la loro diffusione fu ulteriormente amplificata dal 1945, anno di invenzione del microonde da cucina. Questo rese molto più semplice preparare lo snack.

A partire da quell’anno, si moltiplicarono anche le ricette per preparare i popcorn. Comparvero, infatti, i popcorn al caramello, al burro, al cioccolato e altri tipi ancora. In questo articolo, vedremo come fare i popcorn al caramello: sfiziosa merenda da gustare durante la visione di un film.

La ricetta dei popcorn al caramello

Vediamo come si preparano i popcorn caramellati. Vogliamo rassicurare i più apprensivi che si tratta di una preparazione molto semplice e veloce. Quindi non occorre molto tempo e sono perfetti per uno snack dell’ultimo minuto.

Ingredienti

Per preparare i popcorn caramellati per circa 4 persone sono necessari questi ingredienti:

  • 100 grammi di chicchi di mais;
  • 100 ml di acqua;
  • 200 grammi di zucchero semolato;
  • 20 grammi di burro;
  • 1 cucchiaio di olio di semi;
  • 1 pizzico di sale.

Il procedimento per fare i popcorn caramellati

popcorn in padella

Per fare degli ottimi popcorn occorre iniziare dall’olio. Questo deve essere messo in una pentola con i bordi abbastanza alti e fatto scaldare. Quando l’olio diventa sufficientemente caldo, è il momento di unirvi i chicchi di mais e di coprire la pentola con un coperchio. A quel punto, dopo pochi attimi, si inizieranno a sentire i primi scoppi: sono i primi popcorn pronti!

Una volta che tutti i popcorn saranno aperti, si potrà spostarli in una casseruola dove lasciarli raffreddare e salare. Mentre attendiamo che i popcorn raffreddino, possiamo preparare il caramello con cui li condiremo.

Preparazione del caramello

Per fare il caramello serve un pentolino in cui versare lo zucchero e l’acqua e lasciare scaldare a fiamma bassa. Occorre poi attendere che il composto assuma una colorazione tendente al marroncino. Quando si avrà ottenuto questa colorazione ambrata, basterà aggiungere il burro e mescolarlo finché non si otterrà un composto omogeneo.

A questo punto, basterà versare il caramello sui popcorn precedentemente preparati e mescolare per bene. Successivamente, si può prendere una piastra da forno e stendervi sopra tutti i popcorn per farli raffreddare. Mentre si compiono questi passaggi, è importante ricordare che il caramello è ustionante, quindi non va toccato con le mani. Una volta freddi, saranno pronti per essere serviti come merenda.

Quello che abbiamo visto è il procedimento classico per la preparazione dei popcorn caramellati. Tuttavia, è possibile prepararli anche in altri modi. Per esempio, se amiamo i gusti decisi, possiamo preparare i popcorn in padella, e poi dopo aver preparato il caramello in padella, ci aggiungiamo i popcorn e li mescoliamo, in questo modo avranno un gusto più intenso ed il caramello si assorbirà più uniformemente al popocorn.

Oppure, tecnica molto consigliata, possiamo far cuocere i popcorn al microonde. In questo modo eviteremo di bruciarne qualcuno, cosa che accade puntualmente quando si impiega la metodica tradizionale delle padelle. Inoltre, li faremo scoppiare tutti quanti.
Se scegliamo di fare i popcorn al microonde, useremo questo elettrodomestico solo per scaldare i chicchi di mais. Per quanto riguarda il caramello, invece, seguiremo la ricetta classica riportata sopra.

Popcorn al caramello salato

I popcorn caramellati dolci sono davvero ottimi per una merenda zuccherina. Tuttavia non sono affatto da sottovalutare i popcorn caramellati con caramello salato.

La ricetta è molto simile a quella già spiegata, ma cambia la tecnica di preparazione del caramello.

Ingredienti:

  • 60 g di Panna da cucina (meglio se fresca);
  • 90 g di Zucchero;
  • 40 g Burro;
  • 4 g di Sale.

Queste quantità sono perfette per condire i popcorn ottenuti da 100g di semi di mais, se ve ne occorre di più moltiplicate le dosi degli ingredienti.

Procedimento

La prima fase prevede di far sciogliere lo zucchero in una padella antiaderente o acciaio (se volete fare le cose per bene occorre una padella di rame), appena lo zucchero si scioglie ed assume una colorazione caramellosa, spegnete il fornello e aggiungete burro, sale e la panna.

Fate attenzione quando aggiungete la panna perché il composto farà tante bollicine e vapore, appena diventa tiepido potete versarlo sui popcorn o mescolare i popcorn direttamente nel caramello salato.

Altre varianti

Ci sono poi anche i popcorn salati al burro, che hanno un gusto davvero ottimo e sono perfetti chi ama ricreare a casa l’atmosfera dei cinema.

Seguimi su Telegram!

Segui CibodiGusto.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti consigli su tutto ciò che ruota intorno al mondo della Cucina!

Lascia un commento