Fornetto Versilia: scopriamo cos’è, e come si usa questa padella/forno

Diciamoci la verità: chi di noi non ama il profumo e l’atmosfera che il buon ciambellone fatto in casa è capace di creare? Ideale per la prima colazione, o per una merenda golosa, o ancora per un semplice dessert, è indubbiamente il dolce della nostra infanzia, della buona e semplice cucina familiare.

Ma come potremmo realizzarlo nelle sue infinite versioni se, nella nostra cucina, il forno non fosse disponibile? Niente paura, perché ad un perfetto contenitore di alluminio, utilizzabile sul fuoco esattamente come un vero e proprio fornetto, ci ha pensato, già nel lontano 1922, un versiliese, e precisamente il Sig.Pardini, di Camaiore (LU), fondatore della Oreste Pardini S.r.l., da quell’epoca specializzata nella lavorazione dell’alluminio. Fra i tanti ed eccellenti prodotti, dunque, spicca appunto una particolare pentola, brevettata dalla stessa Ditta, in grado di sostituire, per specifiche cotture, proprio le preparazioni in forno.

Stiamo parlando del Fornetto Versilia, un vero gioiello culinario, utile e prezioso sostituto del forno tradizionale, sia, per esempio, in un alloggio vacanza, di solito più limitato nella dotazione degli accessori, sia come ulteriore contenitore a supporto del forno tradizionale nella cucina di casa, appositamente per quelle cotture che richiedono questo tipo di pentolame.

Vediamo quindi di cosa si tratta e come utilizzarlo in maniera più appropriata, oltre, naturalmente, a qualcuna delle ricette più golose da preparare  con quello che, in gergo culinario, è conosciuto proprio con il termine di “Fornetto Versilia”.

Fornetto Versilia: cos’è e come funziona

Chiamato anche “fornetto di campagna”, proprio perché nato per un utilizzo portatile, per essere cioè spostato facilmente, ad esempio, nelle abitazioni di villeggiatura, è un contenitore di alluminio in forma circolare, di diverse dimensioni (tra i 22 e i 30 cm di diametro), e che può sostituire, per alcune preparazioni, il forno tradizionale.

Nel dettaglio, si tratta di una grossa pentola composta da:

  • Un tegame, con relativi manici, e con un foro centrale, classico da ciambella;
  • Un coperchio specifico, munito di 9  piccoli buchi per sfiatare il vapore, reperibile in commercio sia con un unico pomolo, sia con altrettanti due piccoli manici, per sollevarlo con facilità;
  • Una base spargifiamma.

Ed è proprio quest’ultimo elemento che gli consente, grazie alla giusta distribuzione del calore, di posizionarsi sulla fiamma, per essere sfruttato da fornetto portatile, utilissimo, come dicevamo, per il nostro ciambellone mattutino ed, indubbiamente, anche per altre preparazioni, sia lievitati, come pane e torte salate, sia per verdure o carne in umido, e ancora per pasta, polenta o riso pasticciati, ecc.

Questa particolare pentola non rappresenta semplicemente un fornetto in più, o, men che meno, di ripiego: infatti, la sua proprietà specifica consiste nello sfruttare il vapore formato grazie alla fiamma del gas e al particolare coperchio bucherellato, tanto da favorire la perfetta cottura soprattutto di prodotti particolarmente alti al suo interno, una vera e propria “camera di cottura”.

La spinta di calore fa aumentare il volume delle preparazioni, e il vapore omogeneo, anche grazie alla fuoriuscita costante dai 9 forellini, fa sì che ogni pietanza cucinata, specie se di base lievitata, risulti bella umida, soffice e più facilmente digeribile. Si consiglia di iniziare la cottura con una fiamma vivace almeno per i primi minuti, per poi continuare a fuoco più moderato.

E vogliamo parlare del profumo che pervade l’ambiente, molto più che per i cibi cotti nel tradizionale forno chiuso? Una vera delizia!

Due sono le vere ed uniche accortezze di cui dobbiamo prendere nota nell’utilizzo del Fornetto Versilia:

  1. Non dimenticare di ungerlo al suo interno, con olio o burro, prima di posizionarci la preparazione culinaria, proprio come una normale teglia per dolci, anche in caso di ricette salate;
  2. Utilizzarlo sempre appoggiato sullo spargifiamma, e non direttamente sul fornello a gas.

Soprattutto questa seconda indicazione risulta davvero importante in quanto, se non si dovesse frapporre, fra il fornetto e il gas, la piastra spargifiamma, si rischierebbe di bruciare l’alluminio della base, irrimediabilmente o quasi, oltre a dover buttare il contenuto, che risulterebbe immangiabile

Differenza tra Fornetto Versilia e Fornetto Estense

Forno estense con gli accessori impiegati nella cottura all’interno del forno

Abbiamo visto, fin qui, quanto può essere utile il nostro fornetto Versilia, pratico, versatile e, peraltro, anche economico, sia come costo iniziale che come consumo di gas, trattandosi di un elemento in alluminio, ottimo conduttore del calore. Vogliamo ora compararlo a quello che potremmo definire un suo “parente stretto” in cucina, abbastanza simile sia per forma che per principio. Stiamo parlando del Fornetto Estense, un’altra pentola con coperchio sostitutiva del forno, che presenta però dettagli che lo differenziano dal Versilia.

Vediamoli insieme:

  • Contrariamente al Fornetto Versilia, l’Estense non ha, al suo interno, la struttura conica forata al centro, classica per ciambella, prestandosi così anche a preparazioni diverse, come lasagne, arrosti o pizze casalinghe;
  • Inoltre, il Fornetto Versilia è dotato di due pratici manici per sollevarlo e spostarlo, assenti nell’Estense;
  • Quest’ultimo presenta, sempre a differenza del precedente, un “occhio” laterale nella campana che funge da coperchio, utile per controllare la fase di cottura senza scoperchiarlo, evitando dispersione di calore;
  • L’Estense si compone di un vero e proprio kit di cottura, un insieme di più elementi sovrapponibili, a cominciare dal già citato coperchio, dalla pentola bassa che funge da base, sino alle 2 teglie, o tortiere, divise da altrettanti supporti, che consentono la cottura contemporanea di diverse preparazioni, con un notevole risparmio di tempo e di gas.

Per l’uno e per l’altro fornetto, trattandosi entrambi di prodotti in alluminio, destinati al contatto e alla cottura di alimenti, si consiglia, al primo utilizzo, di ungere con olio tutti i componenti, lasciarli riposare così per una notte intera, e lavarli con acqua e semplice detersivo per stoviglie il giorno seguente, asciugandoli perfettamente prima di usarli per cucinare. 

Pentole Agnelli COALFORNOOCCHIO35 Family...
  • Adatto per ogni tipo di cottura, esclusa...
  • Non lavabile in lavastoviglie
  • I cibi fortemente acidi non possono essere...

È bene anche sapere che le due tipologie di fornetti non sono compatibili con i moderni piani di cottura ad induzione, ma solo con i tradizionali fornelli a gas. Per renderlo compatibile è possibile utilizzare un adattatore per piano cottura ad induzione:

Offerta
Tescoma Presto Adattatore per Piano...
  • Consente di utilizzare le normali pentole e...
  • Adatto per pentolame in alluminio, acciaio...
  • Provvisto di un inserto in alluminio che...
  • Con manico removibile per maneggiarlo con...
  • Lavabile in lavastoviglie

Cosa preparare con il Fornetto Versilia

Torta marmorizzata preparata con il Forno Versilia direttamente sul fornello a Gas

Vediamo ora qualche suggerimento tra le tante ricette e preparazioni che si possono realizzare con il nostro “fornetto di campagna”, principalmente dedicate a prodotti di pasticceria, panificazione e lievitati in genere.

Data la sua forma specifica, il dolce che più si presta ad esserne “infornato” è la ciambella, o ciambellone in genere, naturalmente in tutte le varianti che la nostra fantasia, o capacità culinaria, ci consente.

Eccone alcune:

  • Ciambellone al cioccolato fondente;
  • Ciambellone alle carote ed amaretti;
  • Ciambella all’acqua;
  • Ciambella alle ciliegie e ricotta;
  • Ciambellone al miele, limone e zenzero;
  • Ciambellone allo yogurt.

Per i più esperti, suggeriamo poi la preparazione della famosa Chiffon Cake, la scenografica torta americana, famosa per la sua particolare altezza e sofficità, dovuta, oltre che alla preparazione, anche allo stampo per torte specifico, in realtà molto simile nell’aspetto al nostro Fornetto Versilia, che può assolutamente sostituirlo in questa ricetta, senza, però, imburrarlo prima di inserirne il composto (unica eccezione!).

Con il fornetto Versilia, inoltre, è possibile preparare il pane in casa, un’autentica soddisfazione per ciascun aspirante chef casalingo… Ci si può sbizzarrire con le ricette di pane tradizionale, come una classica ciambella con farina 00 e/o Manitoba, ma anche con farine speciali, come farro, segale, multicereali, ed ancora con accostamenti sfiziosi come olive, patate, semi di girasole e molto altro ancora.

Infine, perché non provare qualche ricetta salata? Eccovi alcune idee:

  • Torte rustiche;
  • Ciambellone alle verdure;
  • Corona di patate e prosciutto cotto;
  • Sformato di uova e formaggio;
  • Rotolo di sfoglia ripiena.

… e molto altro ancora!

Dove acquistarlo

Posto che, fisicamente, è possibile trovare in commercio il fornetto Versilia nei migliori negozi e magazzini di casalinghi, online però sarà possibile acquistarlo a prezzi più vantaggiosi.

Fornetto Versilia Originale

Tra i più venduti sul mercato, non possiamo che segnalarvi, per primo, il fornetto Versilia per eccellenza, l’originale dell’azienda fondatrice del brevetto, la Pardini. In particolare questo modello:

Pardini Forno Versilia, Alluminio,...
  • In alluminio
  • Diametro 26 cm
  • Forma tonda

Disponibile con diametro 26 o 28 cm, in puro alluminio, leggero e maneggevole, con il coperchio a due manici, esattamente come la pentola base, e con lo spargifiamma compreso nella confezione. Il prezzo è davvero conveniente e la qualità è assicurata dal marchio che, più di altri, può fregiarsi della titolarità del fornetto e della sua garanzia.

Fornetto Versilia Agnelli (Nonna Amelia)

Un altro ottimo prodotto, frutto della professionalità di un’ulteriore azienda italiana leader nella realizzazione di pentole per uso industriale e privato, è il Fornetto Nonna Amelia, realizzato dalla prestigiosa ditta bergamasca Agnelli.

Offerta
Pentole Agnelli FAMR8626 Fornetto Nonna...
  • Cuoci le tue torte direttamente sul fornello
  • Una volta oliato e infarinato lo stampo,...
  • Indicato per dolci, pane o per preparare...
  • Coperchio incluso

Anche in questo caso, siamo di fronte ad un prodotto di alto livello, in alluminio extra-puro color argento, che consente una perfetta cottura omogenea di qualsiasi pietanza al suo interno grazie all’ottima conducibilità del calore. Completo di spargifiamma, presenta un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Spargifiamma

E proprio a proposito di spargifiamma, in caso di necessità, vuoi per sostituirne uno ormai troppo utilizzato o, eventualmente, avendo comprato un fornetto che non ne era provvisto all’origine, eccone due molto validi:

Offerta
lsa Piastra Radiante in Ghisa, 21 cm
  • Casa, arredamento e bricolage
  • Marca: Ilsa
  • Dimensioni: 22x22x2 cm

una piastra circolare in ghisa, perfettamente radiante, con un diametro di 22 cm, ottima per il fornetto portatile e, volendo, anche come base per pentole in coccio, Pirex e terracotta;

Kanguru Piastra termica con diametro 20...
  • Piastra termica da utilizzare sui fornelli a...
  • Permette una miglior diffusione del calore e...
  • Permette una miglior cottura dovuta ad un...
  • I liquidi non si versano, le pentole non...
  • Ideale per la cottura dei cibi, per...

ancora più economico del precedente, in lega di acciaio, leggermente più piccolo, ideale per diffondere calore e migliorare la cottura dei cibi, grazie alla corretta e omogenea distribuzione termica per pentole e fornetti.

Elemento fondamentale per ogni ricetta col fornetto, il diffusore spargifiamma garantisce l’acquisizione diretta del calore dalla fiamma, restituendolo uniformemente e ben distribuito, eassicurando, in questo modo, la più corretta omogeneità di cottura.

Insomma, pane, ciambelle e sformati saranno perfetti con un Fornetto Versilia, e l’unico rischio sarà quello di dover cucinare a lungo per amici e parenti golosi!

Seguimi su Telegram!

Segui CibodiGusto.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti consigli su tutto ciò che ruota intorno al mondo della Cucina!

Lascia un commento